FANDOM


Personaggio
Leshrac
Nome Leshrac
Originario di Piano sconosciuto
Lifetime Data Sconosciuta - Morto nel 4.500 A.R.
Razza Sconosciuta Planeswalker
Titolo Errante della Notte
Stato Deceduto

Leshrac conosciuto anche come Nightwalker, era un planeswalker che usava il mana nero.

StoriaModifica

Rimasto intrappolato nel frammento dei dodici mondi, Leshrac pianificò di fuggire su Shandalar, che si muoveva all'interno dei frammenti. Shandalar è ricco di mana che lui voleva conquistare. Per raggiungere il suo obiettivo si alleò con Tevesh Szat. I due reclutarono il necromante Lim-Dul affinché creasse un esercito di non morti, ma, il necromante fu fermato dall'arcimago Jodah, prima che Leshrac potesse raccogliere abbastanza forze.

Leshrac partecipò al Summit di Luna Nulla e provocò lo scontro che gli avrebbe permesso di fuggire su Shandalar insieme a Tevesh Szat e a Faralyn, ma, senza l'esercito di non-morti furono sconfitti da Kenan Sahrmal.

Dopo la sua sconfitta su Shandalar, viaggiò tra i piani fino al suo ritorno su Dominaria dove conquistò la regione di Kush. Fu in seguito rintracciato da Taysir e imprigionato su Phyrexia dove rimase per secoli, finchè non fu liberato dal faro dei Mox e partecipò alla guerra dei planeswalkers causata da Ravidel.

Riparazione Modifica

Durante gli eventi della Riparazione, Leshrac approdò su Kamigawa per andare dal Myojin dei Confini della Notte, da cui ricevette la sua maschera.

Leshrac torna su Dominaria, andando da Jeska, portando in dono la maschera del Myojin dei Confini della Notte, ma venne respinto. Decise allora di prendere il controllo della mente della donna e di utilizzare il suo potere per chiudere gli squarci temporali di Yavimaya e Zhalfir. Questo provocò la morte di Multani e la perdita del continente di Zhalfir causando profondo dolore a Teferi.

Decise poi di dirigersi alla spaccatura temporale a Madara, dove utilizzò la maschera del Myojin dei Confini della Notte per togliere a Jeska i poteri di Phage, che utilizzò poi per attaccare Nicol Bolas. Sperava di sconfiggerlo e di rubargli il potere per diventare il planeswalker più potente del Multiverso. Venne sconfitto e decise di utilizzare ancora Jeska per affrontarlo nuovamente. Leshrac venne rintracciato e affrontato nuovamente da Bolas. Inizialmente sembrava che Leshrac avesse la meglio, riuscendo a bloccare temporaneamente Bolas nel Cancello degli Artigli. Il suo corpo iniziò però a decomporsi per via del potere di Phage. La sfida tra i due continuò attraverso i mondi e pezzi del corpo di Bolas caddero sui vari piani, come Kamigawa, Ravnica, Mercadia e forse Ulgrotha. Tornati su Dominaria, Leshrac riuscì a debilitare Bolas.

Nicol Bolas, riuscì a impalare Leshrac con la sua coda scheletrica e gli disse che in passato aveva sconfitto il Myojin dei Confini della Notte e aveva rubato la vera maschera del Myojin, di gran lunga più potente di quella che possedeva lui. Bolas si rigenerò immediatamente e utilizzò la maschera per imprigionare Leshrac. Bolas poi utilizzò il potere di Leshrac per chiudere la frattura di Madara, ponendo fine alla vita di Leshrac.

ReferenzeModifica

Testi di coloreModifica

Carte associateModifica

PLAN Attuali: Ajani - Angrath - Arlinn Kord - Ashiok - Chandra Nalaar - Dack Fayden - Daretti - Domri Rade - Dovin Baan - Garruk - Gideon Jura - Huatli - Jace Beleren - Jaya Ballard - Jiang Yanggu - Karn - Kaya - Kiora - Koth - Liliana Vess - Mu Yanling - Nahiri - Narset - Nicol Bolas - Nissa Revane - Ob Nixilis - Ral Zarek - Rowan Kenrith - Saheeli Rai - Samut - Sarkhan Vol - Sorin Markov - Tamiyo - Teferi - Tezzeret - Tibalt - Ugin - Vivien Reid - Vraska - Will Kenrith
Barra
CAOS Dispersi: Ash Embereck - Arzakon - Dakkon Blackblade - Drabk - Eskil - Fatima - Fiers - Geyadrone Dihada - Grenfell Mor - Jared Carthalion - Kazz - Krim - Krimon - Lily - Marduk Blackwater - Masrath - Nailah - Parcher - Platon - Rafethrasa - Ramaz - Ravi Sengir - Ravidel - Sandruu - Tempè - Terrent Amese - Tessebik - Thomil - Thorn - Vram - Worzel - Yawden - Zakk
Barra
S Scintilla esaurita o persa: Azor I - Kuthuman - Slobad
Barra
Lapide Deceduti: Altair - Azar - Baltrice - Bo Levar - Boragor - Chaney - Commodore Guff - Daria - Dyfed - Elspeth Tirel - Faralyn - Feroz - Freyalise - Greensleeves - Grinth - Jeska - Kenan Sahrmal - Kento - Kristina - Leshrac - Liana - Manatarqua - Meshuvel - Serra - Sifa Grent - Taysir - Tevesh Szat - Urza - Venser - Vronos - Windgrace - Xenagos