FANDOM


Piano
Ixalan Map
Nome Ixalan
Blocchi Ambientati Blocco di Ixalan
Tipo Naturale
Luoghi Importanti Ixalan/Luoghi
Razze Principali Ixalan/Razze
Planeswalker Nativi Huatli
Planeswalker di Passaggio Vraska, Jace Beleren, Angrath, Azor, Vivien Reid
Personaggi Principali Ixalan/Personaggi
Personaggi Secondari Ixalan/Personaggi
Eventi Cerimonia del ritorno, Era dei domatori, Guerre apostatiche
Altro Astensione dal sangue, Sole Immortale, La Belligerante, Poeta Guerriero, Canto dei plasmatori, Convito di sangue, Rito della Redenzione, Bussola Taumaturgica, Nove Affluenti, Flagello, Coraggio di Sua Maestà, Intical, Apostasine Princes, Squid Eyes, Ripper, Hangman's Noose, Witch's Windlass, Windbinder, Secondo Flagello, Funesta II, Sorriso del Diavolo, Tourdion con il Tuono Truculento


Ixalan è un piano di giungle inesplorate, dove bestie pericolose, rovine magnifiche e tesori perduti sono in attesa di essere scoperti.

Un mondo da esplorareModifica

Nelle profondità della giungla del piano si ergono ancora antiche rovine dell’epoca d’oro dell’Impero del Sole, coperte di vegetazione e parzialmente sepolte; dalle più alte pendici delle montagne zampillano sacre sorgenti infuse di potenza magica; baie nascoste celano tesori occultati da capitani pirata ormai dimenticati. Ixalan ha molti segreti nascosti. Nonostante i molti misteri, il segreto più ambito e cercato da ognuna della quattro fazioni del piano è Orazca, la città dorata, che contiene al suo interno un misterioso artefatto: il Sole Immortale; un artefatto dai poteri mitici che promette ricchezze sconfinate, la potenza di un impero, il controllo della natura e la vita eterna a chiunque lo possegga.

Prigione per i planeswalkerModifica

Ixalan è particolare anche per un altro motivo: i planeswalker possono viaggiare "verso Ixalan", ma non possono viaggiare "da Ixalan" restando bloccati sul piano a causa del Sole Immortale. Dopo che il manufatto venne portato via, i planeswalker poterono nuovamente lasciare il piano.

Le fazioni di IxalanModifica

GeografiaModifica

Ixalan ha almeno due grandi continenti noti separati dal mare: il continente occidentale Ixalan che porta lo stesso nome del piano e il continente orientale Torrezon. Più a nord, i viaggiatori incontrano solo ghiaccio perenne.

Alla ricerca di OrazcaModifica

Dopo essere stato sconfitto da Nicol Bolas su Amonkhet, Jace Beleren viaggiò nella cieca eternità senza meta per sopravvivere e arrivò su Ixalan. Il telepate si svegliò privo di memoria, ma instintivamente provò ad abbandonare il piano tuttavia qualcosa gli impedì di andarsene. Lavorando duramente, Jace riuscì a costruire una zattera e a lasciare l'isola in cui era bloccato arrivando a una seconda isola dove crollò sfinito. Venne risvegliato dalla voce di una donna, vide che si trattava di una gorgone che pronunciò il suo nome, lo minacciò e poi gli chiese cosa gli fosse successo. Nel frattempo Huatli, durante lo scontro contro Angrath in cui stava per essere uccisa, accese la sua scintilla e credette di avere una visione di Orazca. Riuscita a fuggire, la cavaliera informò il suo imperatore, che le ordinò di trovare la città dorata e le disse che se fosse riuscita nella sua missione avrebbe ottenuto il titolo di poetessa guerriera, con cui il popolo già la chiamava, ufficialmente. Intanto nel Mar dei Naufragi, Vraska scoprì che Jace aveva perso la memoria; il telepate contribuì ad aiutarla a sconfiggere una nave della Legione del Vespro e Vraska gli propose di restare con lei e lui accettò.

Dopo che raccolsero informazioni, gli Araldi del Fiume scoprirono che le altre fazioni si stavano avvicinando a Orazca. Kumena proprose di rivendicare il Sole Immortale per loro stessi, ma incontrò il rifiuto di Kopala e Tishana. Il conflitto tra i tre venne però evitato quando percepirono dell'avvicinarsi di navi nemiche sulle loro coste. Kumena e Tishana andarono a intercettarle e la magia della plasmatrice colpì ribaltando sia le navi della Legione del Vespro che la Belligerante di Vraska. Tuttavia, la tritona venne colpita a tradimento da Kumena che poi si allontanò. Mentre pirati e vampiri sopravvissuti alla tempeste lottavano tra loro, Jace e Vraska andarono in cerca del Sole Immortale guidati dalla bussola taumaturgica che il telepate aveva riparato e scoperto come usare. Tuttavia, altri si misero sulle tracce dei due e tra essi vi era Vona, una vampira della Legione, e Huatli e Tishana che si erano alleate per proteggere i loro popoli dal tradimento di Kumena. Dopo che raggiunse i due planeswalker, Vona riuscì a rubare la loro bussola, ma venne trovata e sconfitta da Huatli. Vicino alla città dorata, Tishana decise di rompere il suo patto con Huatli, mentre Vraska e Jace le trovarono e recuperarono la bussola. Tishana inondò la zona e sparì. Huatli, rimasta sola, venne raggiunta da Angrath che le propose di allearsi. Nel frattempo il gruppo di Jace si avvicinò a Orazca e quest'ultimo cadde in un precipizio generato dal terremoto del risveglio della città. Aggrappato a una roccia dopo aver subito un forte colpo alla testa, Jace iniziò a recuperare i ricordi.

Battaglia per il controllo di OrazcaModifica

Sebbene Kumena fosse riuscito a entrare per primo a Orazca e a trovare il Sole Immortale, la sua vittoria fu breve. Venne infatti raggiunto e sconfitto da Vona e Mavren Fein. Nel frattempo, Angrath e Huatli si allearono ma, dopo che incontrarono Elenda, il minotauro si infuriò con la cavaliera e la lasciò indietro per raggiungere la città per primo, mentre Vraska e Jace, che aveva recuperato quasi tutti i suoi ricordi, entrarono a Orazca risolvendo un enigma. Qui incontrarono Azor che rivelò di aver creato il Sole Immortale sacrificando la sua scintilla per poter imprigionare Nicol Bolas sul piano, ma fallì. I tre si affrontarono e Azor venne sconfitto ed esiliato sull'isola inutile. Altri arrivarono nella città dorata e iniziarono a combattere tra loro. Angrath, Huatli, Tishana e Vona riuscirono tutti e quattro a toccare una parte del manufatto incastonato nel pavimento, prima che potessero affrontarsi nuovamente però, il pavimento crollò sotto i loro piedi. Dopo aver scambiato informazioni con Vraska, Jace si ricordò ciò che aveva visto nella mente di Bolas prima di essere sconfitto: conquistare Ravnica era l’obiettivo dell'antico drago. Consapevole che per via del Sole Immortale erano bloccati su Ixalan, Vraska chiese a Jace di rimuoverle temporaneamente i suoi ricordi su di lui e di farle completare la sua missione. Comprendendo che non c'erano altri modi, lui accettò. Risvegliatasi da sola davanti al Sole Immortale, Vraska eseguì l’incantesimo che Bolas le aveva insegnato e un portale si aprì sotto il Sole Immortale, che venne trasportato verso un altro piano. Dopo la scomparsa del manufatto, i vari membri delle fazioni abbandonarono la città dorata, che venne conquistata dall'Impero del Sole.

ApprofondimentoModifica

ReferenzeModifica

Testi di coloreModifica

Carte associateModifica

CuriositàModifica

  • Rispondendo a una domanda su Blogatog, Mark Rosewater ha detto che Ixalan si pronuncia "IXS-a-lon".
  • Ixalan è ispirato alle civiltà mesoamericane e all'età della scoperta e della pirateria quando sono state create leggende come El Dorado.
Piani naturali: Alara | Alara Perduta | Alkabah | Amonkhet | Aranzhur | Arkhos | Azgol | Azoria | Bablovia | Belenon | Bolas's Meditation Realm | Cabralin | Cridhe | Diraden | Dominaria | Echoir | Equilor | Ergamon | Fabacin | Fiora | Gastal | Ilcae | Iquatana | Innistrad | Ir | Ixalan | Kaladesh | Kaldheim | Kamigawa | Karsus | Kephalai | Kinshala | Kolbahan | Kylem | Kyneth | L'Abisso | Landa Tenebrosa | Lorwyn | Luvion | Mercadia | Moag | Mongseng | Muraganda | Nuova Alara | Plane of Mountains and Seas | Pyrulea | Rabiah | Ravnica | Regatha | Segovia | Shandalar | Skalla | Tarkir | Tavelia | Theros | Ulgrotha | Valla | Vantraquaz | Vryn | Vuoto Abissale | Wildfire | Xerex | Zendikar
Piani artificiali: Argentum | Mirrodin | Mirrodin Puro | Nuova Phyrexia | Phyrexia | Rath | Reame di Serra
Altro: Sette piani di Parnash