FANDOM


Carta (Card) è un oggetto fondamentale di Magic the Gathering. Con carta ci si può riferire alla faccia della carta, composta da più parti, al suo retro o alle carte bifronte. Le pedine non sono considerate carte, anche se sono utilizzate delle carte per rappresentarle.

Nel giocoModifica

Le carte hanno diversi tipi e ognuna di esse non presente sul campo di battaglia è considerata una carta di quel tipo (es. un planeswalker che non è sul campo di battaglia è una carta planeswalker, non un permamente). Allo stesso modo, generalizzando, un permanente che non è sul campo di battaglia è considerato una carta permanente. Le carte che non possono esistere sul campo di battaglia, come stregonerie e istantanei sono considerate sempre carte di quel tipo (carta stregoneria o carta istantaneo) a meno che non siano in pila.

Fuori dal giocoModifica

Le carte fuori dal gioco arrivano ad assumere un valore economico in base a quanto queste siano giocate in determinati formati e pertanto sono oggetto di collezione, vendita, acquisto e scambio in base alla loro rarità. Sono solitamente conservate in album forniti di fogli a nove tasche in cui possono essere preservate.

Le carte possono anche essere acquistate casualmente perché racchiuse in booster pack, fat pack e box.

Foil e promoModifica

FoilModifica

A differenza delle normali carte, le foil possono essere trovate casualmente nei booster e sono contraddistinte da una lamina metallica che permette loro di luccicare di diversi colori in base alla posizione della fonte di luce a cui sono esposte. Economicamente valgono il doppio o il triplo della loro versione normale.

PromoModifica

Le carte promo sono stampate con lo stesso procedimento delle foil, ma a differenza di queste non si possono trovare nei booster, ma sono regalate ai giocatori in eventi particolari o come premi. Hanno solitamente un'illustrazione diversa dalla loro normale versione e raggiungono valori economici elevati in base alla difficoltà con cui possono essere procurate.

ProxyModifica

Le proxy sono carte di basso valore economico che assumono il ruolo di carte più giocate e più utili. Sono assolutamente proibite all'interno di un qualsiasi torneo sanzionato a meno che non sia un judge a consentirne l'uso. In questo caso la proxy deve essere creata dal judge stesso.

RegolamentoModifica

Tratto dal Regolamento (Aggiornato a Amonkhet, 28 aprile 2017)
*108.1 Per determinare il testo aggiornato di una carta, usare l'archivio di riferimanto Oracle. Il testo Oracle di una carta può essere trovato usando il database Gatherer all'indirizzo del Gatherer.
  • 108.2 Quando una regola o il testo di una carta si riferisce ad una “carta” il riferimento è ad una carta di Magic. Nela maggior parte delle partite sono usate solo le carte di Magic tradizionali, approssimativamente larghe 6,3cm (2.5 inches) e alte 8,8cm (3.5 inches). Alcuni formati usano anche carte di Magic non tradizionali, che sono più grandi e possono avere dorsi diversi. Ai fini dell’applicazione delle regole, le pedine non sono considerate carte, anche se sono spesso rappresentate da carte.
    • 108.2a Nel testo di magie o abilità, il termine “carta” è usato solo per riferirsi a una carta che non è sul campo di battaglia o in pila, come una carta creatura nella mano di un giocatore. Per ulteriori informazioni, vedi sezione 4, “Zone”.
  • 108.3 Il proprietario di una carta durante una partita è il giocatore che ha iniziato la partita con quella carta nel mazzo. Per quanto riguarda le carte che non erano all’interno del mazzo di un giocatore all’inizio della partita, il proprietario è il giocatore che ha portato quella carta all’interno della partita. Se una carta inizia la partita nella zona di comando, il suo proprietario è il giocatore che l'ha messa nella zona di comando per iniziare la partita. Il possesso legale di una carta è irrilevante per le regole del gioco, eccetto per le regole sulla posta. (Vedi regola 407).
    • 108.3a In una partita di Planechase che usa l'opzione di mazzo planare singolo, il controllore planare è considerato il proprietario di tutte le carte piano. Vedi regola 901.6.
    • 108.3b Alcune magie e abilità permettono ad un giocatore di prendere carte che possiede al di fuori della partita e portarle all'interno della partita. (Vedi regola 400.10b). Se una di tali carte è coinvolta in un'altra partita di Magic, il suo proprietario viene determinato in base alla regola 108.3. Se una di tali carte è nel sideboard di una partita di Magic (vedi regola 100.4), il suo prorpietario è il giocatore che ha iniziato la partita con quella carta nel sideboard. In tutti gli altri casi, il proprietario di una carta al di fuori della partita è il suo proprietario legale.
  • 108.4 Una carta non ha un controllore a meno che non rappresenti un permanente o una magia; in questi casi, il controllore viene determinato seguendo le regole per i permanenti o le magie. Vedi regole 110.2 e 111.2.
    • 108.4a Se viene richiesto il controllore di una carta che non ha un controllore (perché non è un permanente o una magia), viene invece considerato il suo proprietario.
  • 108.5 Le carte di Magic non tradizionali non possono iniziare la partita in una zona diversa dalla zona di comando (vedi regola 408). Se un effetto sta per portare una carta di Magic non tradizionale nella partita da fuori del gioco, non lo fa; quella carta rimane fuori dal gioco.
  • 108.6 Per ulteriori informazioni sulle carte, vedi sezione 2, “Parti di una Carta”.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale